Primo Piano

Si rende noto che dal 17/09/2018 al 31/10/2018 è possibile presentare domanda per l’erogazione del contributo per la fornitura dei libri di testo per l'anno scolastico 2018/2019.
 

L'Amministrazione Comunale organizza il Centro Estivo 2018 rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni residenti e non nel territorio comunale dall'11 al 29 giugno 2018 presso i locali del Plesso Scolastico Innocenzo III di Gavignano dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 15.30 prevedendo la realizzazione di un’uscita infrasettimanale con frequenza:
- a tempo pieno con orario indicativo dalle ore 8.30 alle ore 15.30 (pranzo incluso);
- a tempo parziale con orario indicativo dalle ore 8.30 alle ore 13.00 (senza pranzo).
La domanda di iscrizione al Centro Estivo deve essere effettuata tramite l'apposito modulo perentoriamente entro il termine stabilito venerdì 1 giugno 2018 via mail a comune@gavignano.rm.gov.it o a mano presso l'Ufficio Protocollo.

Si avvisa la cittadinanza che a partire dal 19 APRILE 2018, il Comune di Gavignano rilascia esclusivamente la Carta di Identità Elettronica – C.I.E. - introdotta dall’art. 10, comma 3, del D.L. n. 78/2015 recante “Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali”, convertito in Legge n. 125 del 06/09/2015.
Da tale data non è più possibile richiedere la carta di identità in formato cartaceo che manterrà la sua validità fino alla scadenza.

 Si avvisa la cittadinanza che l'Amministrazione attuerà un piano per il taglio e lo sfalcio del verde pubblico nelle zone urbane e limitrofe e che successivamente verranno comunicate con maggiore dettaglio le date, gli orari e le zone interessate.
Il primo intervento avrà luogo nella giornata di domani 20 aprile a partire dalle ore 8 ed interesserà le aree del centro storico.
Il SINDACO
Emiliano Datti 
 

Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale introdotta dal decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147, emanato in attuazione della legge-delega 15 marzo 2017 con decorrenza dal 1° gennaio 2018. Tale misura prevede un beneficio economico erogato attraverso l’attribuzione di una carta prepagata emessa da Poste Italiane SpA ed è subordinata alla valutazione della situazione economica e all’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.Il beneficio economico sarà erogato per un massimo di 18 mesi, dai quali saranno sottratte le eventuali mensilità di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) percepite. Il nucleo richiedente dovrà soddisfare specifici requisiti di residenza e anagrafici, economici, di composizione del nucleo familiare e di compatibilità, specificamente dettagliati nella circolare. L’ammontare dell’importo è correlato al numero dei componenti del nucleo familiare e tiene conto di eventuali trattamenti assistenziali e redditi in capo al nucleo stesso. In ogni caso, l’importo complessivo annuo non può superare quello dell’assegno sociale. Coloro che, alla data del 1° dicembre 2017, stanno ancora percependo il SIA potranno presentare immediatamente domanda di REI o decidere di presentarla al termine della percezione del SIA, senza che dalla scelta derivi alcun pregiudizio di carattere economico.
La circolare INPS 22 novembre, n. 172 fornisce le prime istruzioni amministrative, illustra il riordino delle prestazioni assistenziali finalizzate al contrasto alla povertà, in particolare del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) e dell’ASDI (Assegno Sociale di Disoccupazione) e la conseguente rideterminazione del fondo povertà a decorrere dal 2018.
La domanda di accesso alla prestazione potrà essere presentata dal 1° dicembre 2017, presso i comuni o altri punti di accesso identificati dagli stessi, utilizzando il modello (pdf 718KB) allegato alla circolare. Al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio, il richiedente deve essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità.

L'amministrazione Comunale comunica l'avvio del Progetto “Vita Associativa – Impegno sociale – attitudini e abilità” in attuazione alla Convenzione tra Regione Lazio e il Comune di Gavignano.
Il Progetto, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Lazio, è stato presentato dall’Amministrazione Comunale in risposta all’avviso pubblico di cui alla DGR 26 settembre 2006 n. 611 e prevede l'attivazione di corsi e laboratori espressivo - creativi e formativi.

In evidenza

Si RENDE NOTO che:
In esecuzione alla D.G.C. n. 40 del 03-05-2018, è indetta selezione pubblica per titoli per il conferimento di incarico di rilevatore-operatore di back office per l’espletamento delle attività relative al Censimento permanente della popolazione ANNO 2018. La graduatoria avrà validità di tre anni dalla data di approvazione.

 Contenuto qui ...

Si rendono noti i risultati elettorali per l'elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica e del Consiglio Regionale del Lazio.